Il libro



ASPETTI TECNICI IN NEFROLOGIA

direttore della collana Vittorio E. Andreucci
Cattedra di Nefrologia Università Federico II, Napoli


Le basi statistiche ed epidemiologiche
della medicina clinica

Carmine Zoccali
Centro di Fisiologia Clinica del CNR
Unità Operativa di Nefrologia, Dialisi, Trapianto e Ipertensione Arteriosa
Azienda Ospedaliera "G. Melacrino - F. Bianchi-Morelli" - Reggio Calabria




INDICE


PRESENTAZIONE
COLLABORATORI
PREMESSA - 1
1.1 Dall’arte clinica alla scienza clinica
1.2 Chiave di lettura
PARTE PRIMA
INTRODUZIONE ALLA BIOSTATISTICA - 2
2.1 Dalla probabilità all’analisi decisionale clinica
2.2 Come riassumere i dati statistici
2.3 I parametri della popolazione e le ipotesi
2.4 Correlazione e regressione, regressione multipla, regressione logistica
PARTE SECONDA
IL RISCHIO E LA PROGNOSI - 3
3.1 Come si misura il rischio: misure di frequenza e misure di impatto
3.2 Il rischio misurato in base all’associazione di variabili categoriche
3.3 Come ottenere la stima del rischio dalla letteratura scientifica: tavole e curve di sopravvivenza e Log-rank test
3.4 Curve di sopravvivenza, prognosi e attesa di vita
3.5 La regressione di Cox
LA DIAGNOSI - 4
4.1 La probabilità nell’interpretazione dei test diagnostici
LA CURA - 5
5.1 Perché sono necessari gli studi controllati. Il disegno sperimentale negli studi di intervento
5.2 Come si giudica l’importanza di uno studio controllato: riduzione del rischio assoluto e numero di pazienti da trattare per prevenire un evento
5.3 Misure ripetute nel tempo: l’aggiustamento per la regressione verso la media
LA SORVEGLIANZA EPIDEMIOLOGICA E I REGISTRI - 6
6.1 I registri come strumento di sorveglianza e come strumento di ricerca scientifica. Il disegno degli studi epidemiologici
SOFTWARE DI STATISTICA ED EPIDEMIOLOGIA CLINICA - 7
7.1 Quale software?
APPENDICE - 8
Definizioni e tabelle

      Inizio pagina   Avanti